Roccat Logo

Col fondo: vini di lunga vita

Lo scorso 3 aprile in cantina, la presentazione agli operatori del settore HORECA del nuovo metodo classico sui lieviti Cesia Roccat in una degustazione dal titolo “Col fondo: vini di lunga vita”. Il percorso, guidato e narrato dal prof. Vanino Negro, ha passato in rassegna sei vini col fondo – di diverse qualità e annate – ed è culminato con la presentazione della novità Roccat 2017: il Cesia, un prodotto di uve coltivate a 500 metri di altitudine, all’interno del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi. Un metodo classico sui lieviti, a rifermentazione in bottiglia, non sboccato, a dosaggio zero: finché sono presenti i suoi lieviti, il vino non invecchia, ma migliora in qualità, anno dopo anno. Con noi, tra i tanti amici ristoratori, anche Alessandro Zavarise, cultore del vino e storyteller d’eccezione del mondo Roccat che ci ha dedicato l’articolo del suo blog: http://www.alessandrozavarise.com/2017/04/06/roccat-il-prosecco-come-piace-a-me/

Trackback dal tuo sito.

admin

This information box about the author only appears if the author has biographical information. Otherwise there is not author box shown. Follow YOOtheme on Twitter or read the blog.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.

Seguici su:

Seguici su: